Image Alt

Arredo Urbano

Type at least 1 character to search

ARREDO URBANO

Nei luoghi urbani dove si rivelano alterazioni delle prescrizioni d’uso istituzionali – cioè disordine – c’è spesso presenza di due qualità di effrazione: quella che deriva da un rifiuto della prescrizione in termini di contraddizione esterna e quella che deriva dallo scavalcamento della prescrizione in termini di contraddizione interna. La prima è positiva e genera disordine attivo, materiale di contestazione, alternative creative; la seconda è negativa e genera disordine passivo, sopraffazione, efferatezza protetta dalla corazza istituzionale.

 

– Giancarlo De Carlo, Lettera del 15 aprile 1970,
Architettura dell’imprevedibilità, Argalia, Urbino, 1970

Video

Intorno ai Vasi Sacri

Chi sogna vince

Lo Spirito Folletto di Riccardo Dalisi

Prossimi eventi

Tienimi aggiornato